Il progetto U-ELCOME è un Dimostratore di Cielo Digitale nel campo della Mobilità Aerea Urbana. Il progetto è stato avviato con finanziamenti dall'Agenzia Esecutiva per il Clima, l'Infrastruttura e l'Ambiente Europei (CINEA) in cooperazione con l'Impresa Comune SESAR 3, come uno dei suoi principali Dimostratori di Cielo Digitale (DSD). Si tratta di un progetto DSD della durata di 3 anni coordinato dall'Innovation Hub di EUROCONTROL e coinvolge 51 partner europei. 

 

IL PROGETTO

I droni, o sistemi di aeromobili senza pilota (UAS), hanno il potenziale per supportare notevolmente il passaggio dell'Europa verso un'economia verde e digitale, contribuire alla ripresa post-COVID 19 e potenziare la resilienza economica dell'UE. Con una vasta gamma di applicazioni, dal pendolarismo quotidiano alla gestione della catena di approvvigionamento globale, i droni svolgono un ruolo vitale nella nostra vita sociale ed economica. I servizi U-space e le soluzioni intelligenti di gestione del traffico saranno fondamentali per abilitare le operazioni dei droni e raggiungere il necessario alto livello di integrazione con la gestione del traffico aereo (ATM). 

Il progetto U-ELCOME sta contribuendo a far decollare l'implementazione del sistema U-space in tutta Europa, promuovendo l'adozione su scala completa dei servizi U1 e U2 U-space attraverso una serie di test e dimostrazioni in vari ambienti operativi in 15 località in Spagna, Italia e Francia. 

Combinando le capacità dell'infrastruttura digitale e fisica, U-ELCOME stabilirà, implementerà e dimostrerà le seguenti soluzioni SESAR fino al livello di maturità tecnologica (TRL) 8: 

  • U-space U1 — servizi fondamentali: questi identificheranno droni e operatori e informeranno gli operatori sulle aree restritte conosciute. Con l'implementazione di U1, sono abilitate più operazioni con droni, specialmente in aree dove la densità del traffico aereo tradizionale è bassa. I servizi fondamentali di U-space includono la registrazione elettronica, l'identificazione elettronica e la geo-consapevolezza. 
  • U-space U2 — servizi iniziali: il principale obiettivo di questi servizi è supportare la gestione sicura delle operazioni "oltre la linea visiva diretta" (BVLOS) e fornire un primo livello di interfaccia e connessione con l'ATM/ATC e l'aviazione pilotata. Con l'implementazione di U2, si estenderà la gamma di operazioni a bassa quota, includendo alcune operazioni nello spazio aereo controllato. I voli con droni non saranno più valutati caso per caso e alcune operazioni BVLOS diventeranno routine. Saranno inclusi almeno i seguenti servizi iniziali di U-space: geo-fencing tattico, gestione delle emergenze, deconfliction strategica, informazioni meteorologiche, tracciamento, gestione della pianificazione dei voli, monitoraggio, informazioni sul traffico, gestione delle informazioni aeronautiche dei droni e un'interfaccia procedurale con l'ATC. 

Le dimostrazioni di U-ELCOME metteranno in comunicazione il set di servizi U-space con i sistemi ATM esistenti e tra di loro. Le capacità e i servizi U1 e U2 degli ecosistemi U-space pre-operativi saranno dimostrati in vari ambienti operativi che rappresentano le missioni più tipiche sia per l'uso commerciale che per quello delle autorità civili, come consegne mediche e di merci, voli di ispezione, lavori aerei in ambienti urbani e suburbani, in spazi aerei controllati e non controllati. Il progetto, operando in stretta collaborazione con l'EASA e altre autorità e organizzazioni internazionali e nazionali, contribuirà anche alla consolidazione delle esigenze di standardizzazione e regolamentazione dei servizi U-space proposti. 

 

FOCUS

Ruolo principale di SEA, Aeroporti Milano 

All'interno del Work Package 6 del progetto, denominato "Dimostratore di Cielo Digitale - Cluster Italiano", SEA mira a sviluppare, seguendo le linee guida stabilite da ENAC, la definizione e la pianificazione dei casi d'uso per il trasporto merci dalla Malpensa Cargo City a destinazioni strategicamente individuate in Lombardia. L'obiettivo è testare l'interoperabilità nello spazio aereo tra aeromobili senza pilota (ossia, droni) e aeromobili tradizionalmente controllati. 

SCHEDA PROGETTO

PROJECT NAME: U-ELCOME - U-space European COMmon dEpLoyment 

NUMBER: 101079171 

FUNDING PROGRAMME: Connecting Europe Facility (CEF) 

DURATION: 36 months, 1 November 2022 - 31 October 2025 

TOTAL BUDGET: € 15.589.200 

EU CONTRIBUTION: € 6.985.843 

SEA MILAN AIRPORTS CONTRIBUTION: € 1.400.000; (€ 700.000 - EU CONTRIBUTION) 

COORDINATOR: EUROCONTROL 

PARTNERS: ENAV, ENAIRE, Centro De Referencia Investigacion Desarrollo e Innovacion Atm, A.I.E., Deutsches Zentrum Fur Luft – Und Raumfahrt Ev, Telespazio Spa, D-Flight Spa, Eurousc Italia Srl, Nextant Applications & Innovative Solution Srl, Topview Srl, Techno Sky Srl Technologies For Air Traffic Management, IDS Airnav Srl, Dronus S.P.A., Nimbus Srl, SEA, Leonardo, CIRA (Centro Italiano Ricerche Aerospaziali Scpa), Pipistrel Vertical Solutions, Napredne Letalske Resitve, Honeywell International, Ingenieria y Economía del Transporte Sme Mp Sa, Globalvia Inversiones S.A.U, Fundación Instituto Tecnológico de Galicia, Fundacion Andaluza Para El Desarrollo Aeroespacial, Fundación Ssg, Aertec Solutions S.L, Universidad de Sevilla, Pildo Consulting Sl, Aeroports De Catalunya, Universitat Politécnica de Catalunya, Universitat Politécnica de Valencia, Aslogic 2011 S.L., Comunidad Foral de Navarra Gobierno de Navarra, Universidad Publica De Navarra, Fundacion I+D Automocion y Mecatronica, Fuvex Civil Sl, Servicios Aeronáuticos Control y Navegación SL, Dronica Valley S.L., Indra Sistemas S.A., Parque Tecnológico de Fuerteventura, S.A. Mp, Ehang Technologies Spain & Latam Sl, Agencia Valenciana de Seguridad y Respuesta a las Emergencias, Ayuntamiento de Benidorm, Thales Las France SAS, Thales Avs France Sas, Innov’atm, Airbus Operations Sl , Direction des Services de la Navigation Aerienne, Anra Technologies Oü, Dreams Factory Advertising & Design Company S.L, Polska Agencja Zeglugi Powietrznej, Cpr Singular Invest.